Come preparare un colloquio di lavoro

Il telefono ha squillato pochi minuti fa. Ti hanno comunicato che sei uno dei candidati ideali per un posto di lavoro che ti interessa particolarmente e tra due giorni dovrai partecipare a un colloquio. Come reagisci? Sei di quelli che si preparano per il colloquio? Farlo potrebbe aumentare le tue possibilità per ottenere l’impiego, pertanto non perderti questi consigli.

5 punti chiave per preparare un colloquio di lavoro

Ti innervosisci prima di un colloquio di lavoro? Se sì, preparare questo momento ti aiuterà a sentire maggiore sicurezza e ad aumentare le tue possibilità di successo. Ma, esiste una guida per prepararsi bene per un colloquio di lavoro? Questi sono solo alcuni consigli:

  • Preparati per rispondere ad alcune delle domande più frequenti. Pensare le risposte in anticipo ti farà guadagnare punti. Quali sono i tuoi punti forti? Perché dovremmo assumerti? Quale aspetto del posto di lavoro ha particolarmente attirato la tua attenzione? Come ti vedi da qui a 5 anni? Queste sono solo alcune delle domande più frequenti in un colloquio di lavoro, e allora perché non preparare le risposte in anticipo? Pensare a ciò che risponderai ti farà rilassare e trasmetterai naturalezza e tranquillità.  
  • Ripassa il tuo curriculum per preparare il colloquio di lavoro. Potresti spiegare brevemente quali sono state le funzioni che svolgevi nel tuo ultimo impiego? Pensaci bene e sottolinea quelle che si adattano di più al posto di lavoro per cui hai inviato la candidatura. Ti servirà per spiccare nel processo di selezione e l’addetto alla selezione potrà conoscerti meglio. Rispondi inoltre a tutti i dubbi che gli addetti alla selezione potrebbero avere sul tuo percorso professionale. Più ti conoscono e meglio è! 
  • Studia il posto di lavoro e l’azienda. Sei sicuro che il posto di lavoro sia adatto al tuo profilo? È quello che stai cercando in questo momento? Di tutte le offerte di lavoro per cui hai inviato il tuo curriculum, questa è quella che si adatta meglio al tuo profilo?  Se dopo aver analizzato ulteriormente la situazione ti accorgi che non è quello che cercavi davvero, non perderti d’animo! Puoi sempre consultare nuove offerte di lavoro. E per quanto riguarda l’azienda che offre il lavoro? Il luogo di lavoro sarà importantissimo nella tua vita quotidiana, quindi non dimenticare di raccogliere informazioni sulla compagnia. Strutture, sede, servizi, valori, cultura aziendale… Puoi dare un’occhiata ai profili social per capire quale immagine di sé trasmette.
  • Preparati delle domande che dimostrino il tuo interesse. Essere motivati ed entusiasti del nuovo lavoro solitamente attira l’attenzione degli addetti alla selezione e preparare delle domande da formulare al termine dell’intervista dimostrerà il tuo interesse. Cosa puoi domandare? Qualsiasi dubbio riguardo il processo di selezione, il posto di lavoro o l’azienda. Qual è il passaggio successivo? Qual è il metodo di lavoro usato dai colleghi di quell’area? Qual è la cultura aziendale dell’impresa?
  • Pianifica la tua giornata per arrivare al colloquio in tempo. Una delle migliori impressioni in un colloquio di lavoro è essere puntuali. Arrivare tardi può essere un errore e possiamo dare un’immagine sbagliata di noi stessi. Come evitarlo? Pianifica la tua giornata e prova a ritagliarti un po’ di tempo prima del colloquio. Arrivare in orario ti farà acquisire maggiore tranquillità e, di conseguenza, maggiore naturalezza durante il colloquio.

Segui questi consigli, prepara il colloquio di lavoro per avere maggiore successo nel processo di selezione e metti in mostra il meglio di te.